Il Riposo

Se l’hai davvero guardata negli occhi se per un attimo ti sei perso nel Vuoto infinito delle sue pupille avrai solo assaporato una goccia del Tuo Essere al mondo L’Ombra della Luce. E’ Lei che crea l’apertura. E’ Lei che cerchi perchè sai di averla assaggiata e di aver bevuto il veleno. Sai che esiste dentro di Te. Solo attraverso Lei hai conosciuto la morte e muori ogni momento con lo scrigno acceso. So di cosa parlo. Le Ere parlano per me. L’ho lasciata affinchè il Piano sia portato a compimento puntualmente. Mi sono arruolato per la Marcia Trionfante,ho lasciato tutto il Mio Paradiso, Lei, per sgombrare la strada a colpi di machete ed essere in prima fila. il Suo Ricordo mi tiene vivo e fermo, la custodisco con tutte le mie membra, nelle ossa.. anche se a volte sono stanco e la vorrei tra le mie braccia impregnandomi del Suo Odore. Sono venuto perchè So che mi aspetta ardentemente in un’altra dimensione e Sa che la Vedo in ogni Donna. Non è gelosa. Ma la Sua Canzone è solo Sua. Quando avrò finito, riposerò con Lei…sapendo di aver lasciato tracciata di Lei in questo mondo… Ovunque Io sia stato. Ovunque io sia passato.   Daniele Lorefice

Resta dritto

Resta dritto tra gli storpi. La perdizione aumenterà, nulla sarà più nascosto. Lascia che i morti seppelliscano i morti. Nutri in Te i valori del F.U.O.C.O con abnegazione: F – edeltà verso te stesso come fossi l’unico uomo sul pianeta. U – miltà nella riconoscenza del tuo valore che non può essere scalfito. . O nestà affinchè il tuo pensiero,la tua parola e le tue azioni coincidano. Siano. Nella Tua Verità interiore: Il Giusto non ha memoria poichè non mente. Non ha da rammentare ciò che dice e ciò che fa. C oraggio nel rimanere fermo come faro nella tempesta, mentre il mondo si dissolve. O nore nel sguainare la Tua Spada lucente,che non si piega non si spezza non si inchina e non si sottomette a nessuno, baluardo della Purezza dell’ Amore Inviolabile. Bacia i piedi alla Tua Donna.   Daniele Lorefice

Come un fiore

Cos’è il potere? La capacità vera o presunta di influenzare gli altri. Voler avere potere sugli altri. Perchè è un’illusione il potere? Perchè gli altri non esistono. Chi vuole il potere crede di essere separato dagli altri, quindi esercita potere anche su se stesso. E’artificiale. Non vede se stesso. Gli altri sono aspetti incarnati dello stesso Essere Sovrano SOLO e incontrastato, I terrestri sono completamente immersi nell’illusione del potere. Quasi tutti esercitano una forma di potere, Chi più chi meno. Quasi tutti cercano nutrimento energetico. Il potere è parassitismo. C’è chi si nutre cercando di salvare il mondo, chi lotta per gli animali, chi lotta per qualsiasi cosa, la lotta è sempre potere e nutrimento energetico, chi salvando migranti, chi si nutre manipolando il proprio corpo,chi fa le diete.chi fa programmi,chi cerca soldi,chi sta al governo, chi risparmia, chi accumula, c’è chi si nutre attraverso le relazioni, chi cerca un partner o lo desidera, chi studia… chi si nutre attraverso la solidarietà , chi cerca lavoro e scrive curriculum, e potrei continuare ancora. Quasi tutti sono bisognosi di energia,vogliono più energia e allora cercano di esercitare potere, si danno al parassitismo e alla prostituzione. Ripeto. Anche desiderare un partner è una forma di potere.Chiedi più energia dall’esterno, credendoti separato, e credendo di non esserne sorgente. E per ottenerla ti prostituisci. Ogni volta che vuoi avere potere su qualcosa o qualcuno manipoli la tua immagine,illusoria. Ti stai sforzando. Sei un animale in gabbia allo zoo. Un Essere Umano privo di potere […]

Come il sangue

L”energia deve sempre fluire e risolversi, altrimenti come il sangue si incancrenisce. E il rubinetto si chiude. Quindi,se avessi tanta ricchezza materiale è mio dovere farla fluire affinchè non ne sia privo e anzi me ne venga data di più sempre secondo il mio Servizio verso l’umanità. Che sia chiaro, questa è una Legge che va aldilà del giusto o sbagliato, del bene e del male. Chi detiene la maggior parte della ricchezza la conosce benissimo e la utilizza con sapienza pur dedicandosi alacremente all’oscurità. Voglio essere chiaro anche su un altro punto. Avessi tanta ricchezza materiale non la donerei stupidamente per nutrire l’immagine da benefattore deficiente. Non darei ricchezza a chi non è in grado di gestirla. Bisogna sempre partire da un presupposto, avere tanta o poca energia, avere tanto denaro o poco, non cambia quello che sei. Avere tanta energia ti consente semplicemente di esprimerti nel tuo pieno potenziale cosa che potresti fare meno se non l’avessi. Se sei disonesto lo sei comunque sia che tu abbia tanta energia o poca, tanti soldi o pochi. Se avessi tanta ricchezza, un aiuto sarebbe dato ai miei genitori e i miei fratelli, ma sempre con la certezza che ne facessero buon uso. Le persone irresponsabili non sono in grado di gestire la ricchezza, come non sanno gestire le loro risorse energetiche e di tempo e, anche vincessero un milione di euro, nel giro di poco tempo tornerebbero ad essere squattrinati… alla cifra esatta che sarebbero in grado di gestire. Come […]

Solo

Il sole splende… anche senza di te. E’ immobile e tu gli ruoti intorno. Non si cura della tua pelle, se ti avvicini troppo bruci. Il sole splende comunque, senza spettatori. Ella cerca immediatamente e volontariamente l’unione, Il sole manda la sua energia… alla distanza perfetta, Lei Crea. Vuole danzare,girare,salire. ma può farlo solo se il magnete è irresistibile al suo interno, sole parla al sole, un piccolo sole ardente,nel suo corpo femminile.altrimenti si annulla. Sparisce. Il sole la brucia. Non splende per salvarla. Accetta la sua morte nella totale indifferenza. Il sole illumina, è la sua Natura. Splende senza perchè.   Daniele Lorefice

Lei

Cosa dovrei fare per piacerti? Il pagliaccio? Il saggio?Il verme? Come inscatoli un uomo che entra nelle tue grazie? Cosa dovrebbe fare, cosa dovrebbe dire, cosa dovrebbe scrivere un uomo per farti innamorare? Che ruolo dovrebbe ricoprire affinchè i tuoi occhi si posino su di lui? Quanta ricchezza deve avere? Tutto ciò che vedi in lui è già dentro di te, altrimenti non lo vedresti. Se non avessi un’immagine di lui al tuo interno, non vedresti quell’immagine all’esterno. Sei sempre Tu la fonte di ciò che vedi e percepisci. Posso farti schifo, ma io non ti parlo per portarti a letto, non ti scrivo per portarti a letto e non agisco per scoparti. Non voglio nulla da te. Ho le mie radici. Godo della Tua Presenza. Non gioco con il cuore delle donne e non sono romantico e mieloso. Sono fatto di carne e ossa e non ti idealizzo. Ti sento.Ti sento. Sei qui con me ogni istante della mia vita. Dentro… fino in fondo…dove un fondo non c’è. Allora, se lo ami, non farti aspettative su di lui. Goditi il flusso e la sua Presenza nei modi possibili del momento, nel momento, e non limitarlo in un modello solo per sentirti più sicura. Scontata. L’ Amore non si riesce mai ad inquadrare, è libero nella Sua Essenza, Se c’è qualcosa che puoi controllare, quello non è Amore,ma un’immagine fittizia. Ma tu sei sempre tremendamente insoddisfatta di lui ed è giusto così. Vuoi sorprenderti, vuoi vivere davvero…sei l’ignoto… in un […]

Show must go on

L’intenzione è attirare la tua attenzione. Tutti fanno la lotta per avere la tua attenzione, da quando nasci a quando muori. La tua attenzione permette la creazione lo sviluppo e il mantenimento di un’idea, di un modello, di un paradigma…pertanto tutti vogliono la tua attenzione affinchè possano accedere alla tua energia preziosa e al tuo tempo. Lo spettacolo compare finchè tu ne parli nel bene o nel male, purchè ne parli. Sono riusciti nell’intento. Gli dai energia. Lo nutri. L’intenzione è distrarti dalle scelte che permetterebbero un cambiamento radicale della tua vita interiore ed esteriore. L’intento è rubarti il Tuo Spazio. Renderti inerme. Manipolarti. Per guarire da una dipendenza devi necessariamente smettere di assumere il veleno. E questo vale anche per le relazioni. Rimanere nella situazione in cui ti trovi per paura di ripercussioni ,qualunque siano le scuse che trovi – i soldi e i figli vanno per la maggiore – per non muoverti verticalmente, non ti offre una possibilità, e peggio ancora alimenti e stringi il cappio. E la situazione la vivrai nelle prossime vite fin quando non la superi. Un uomo o una donna che non ti rispetta e vuole sottometterti va allontanato senza mezzi termini. Se hai paura di subire violenza e di morire, non stai forse mantenendo già adesso un costante stupro fisico e psicologico? Non sei forse,comunque, destinata alla morte rimanendo nello stato in cui ti trovi? Spegni la televisione. Prenditi per mano. Mettiti al Centro.   Daniele Lorefice

Causa ed effetto

Causa ed effetto è una legge che appartiene alla dualità e al tempo. Essendo il tempo un’illusione, una struttura mentale che divide illusoriamente l’Adesso Eterno in passato, presente e futuro nella mente, si crede che la causa venga prima dell’effetto , due cose separate, e che quindi l’effetto avvenga sempre in un secondo tempo. In realtà, la causa e l’effetto sono la stessa cosa, poichè l’effetto è causa di altri eventi ”secondari”. Questa legge, quindi, è puramente mentale. Quando Ti Svegli dall’oblio, ti accorgi che esiste solo la Causa. Esisti solo TU. l’Umano è la sintesi di miliardi e miliardi di scelte ed è sempre costretto a scegliere su cosa focalizzarsi. Ogni momento, Adesso, sceglie inconsapevolmente o consapevolmente su cosa focalizzarsi e il suo focus determina ciò che è reale per lui. Il resto non esiste più. Se sfoglia l’album dei ricordi nella sua mente, lo sta facendo adesso, e il suo ”passato” diventa reale, Adesso – Qui.. In qualsiasi momento può cambiare la sua focalizzazione e scegliere qualcosa di diverso. Nell’arco di tempo illusorio compie sempre scelte anche quando si focalizza per lungo tempo sulla stessa cosa. La sceglie in continuazione e ciò che guarda è sempre se stesso. La Causa. La separazione tra dentro e fuori è anch’essa illusoria come il tempo, perchè non esiste NIENTE esterno alla Coscienza. L’Umano idolatra il tempo determinando la sua schiavitù ad esso a qualcosa che non esiste. in realtà, in verità, il tempo lo attraversa. E’ l’umano che gioca con il […]

Stai dormendo

L’ umano deve partire dal presupposto che la ”sua” vita non è sua. Sta semplicemente recitando una parte. E’ un attore all’interno di un sogno. Che differenza c’è tra quando vai a letto e sogni di fare la panettiera che ha problemi economici e di coppia da risolvere e poi apri gli occhi e il sogno svanisce, fai un altro lavoro,ricopri un altro ruolo, ma hai gli stessi problemi e credi di essere cosciente solo perchè hai gli occhi aperti? Nessuna. All’ interno del sogno notturno senti fisicamente ciò che provi nel sogno notturno allo stesso modo di quando sei ”sveglio”. Nel sogno notturno tu sei colui che sogna e allo stesso tempo sei dentro alla persona sognata che recita la parte della panettiera che ha una famiglia ha problemi economici e di coppia. Per risolvere i tuoi problemi alla radice devi SVEGLIARTI. E lo puoi fare solo TU, non l’altro. L’altro non esiste. Questo per fare chiarezza su un punto. Ogni cosa che fa l’umano, ogni pensiero che circola nella sua mente,ogni emozione, ogni impulso, ogni sensazione,ogni desiderio,la sua stessa esistenza è spinta da ”Dio”. Dal Sè. E’ ALL’INTERNO DELLA COSCIENZA. o di ”Dio”. Quindi, da questo punto di vista non può mai sbagliare l’umano. E tutti quelli che l’umano chiama ”errori”,sono necessari come l’acqua per poter diventare un CREATORE COSCIENTE svegliandosi dal sogno. Per risolvere i tuoi problemi alla radice, devi far sparire colui che ha i problemi, non devi lavorare sui problemi. Quando un essere umano si […]

L’ intelligenza

”Intelligenza” – leggere dentro. Un essere umano intelligente non ascolta opinioni, non ha dubbi e afferma… le pochissime volte che parla e gli viene chiesto un intervento. Parla solo se è certo che chi ascolta è in grado di comprendere il messaggio. Un essere umano intelligente è tale perchè ha il cuore aperto – altrimenti non sarebbe intelligente ma un robot – e la mente sgombra, caratteristiche di un Umano straordinario, Risolto. Risvegliato.In questo pianeta cosi malato viene considerato folle il sano. Quindi, il sano, che è intelligente, non si confronta mai, non ne sente il bisogno vedendo tutto con chiarezza, non si paragona agli altri perchè se parla con chi non capisce è spreco di energie e di tempo. Mentre con un altro sano basta uno sguardo per capirsi. L’intelligenza non riguarda assolutamente l’accumulo di informazioni e il rammentarle. Al contrario, l’intelligente Vede Tutto poichè è caratterizzato da un Vuoto profondo, da una mente libera e vasta e dalla saggezza del cuore aperto. Le informazioni sono la superficie. Sapere tante cose non ti fa un Uomo intelligente. Non saresti diverso da un computer.   Daniele Lorefice