Due eterni sconosciuti

Prima viene la coscienza. poi l’energia. Tu sei la coscienza e l’energia è al tuo servizio. Coscienza ed energia sono due cose separate. L’Osservatore non può essere osservato e non può osservare sè stesso, tuttavia modifica ciò che osserva con il semplice fatto di osservarlo. Essere Presente nell’osservato.
E’ ampiamente diffuso un concetto errato: l’energia è vita. Sbagliato. L’energia è solo energia. Energia a stato neutro, senza programmi senza niente di niente in attesa di un ordine. L’energia è ”stupida”. Non si muove senza un’ordine. Non esiste una cosa come l’energia vitale o forza vitale. La vita esiste soltanto quando c’è la coscienza nell’energia. Fare chiarezza su questo punto è fondamentale… perchè mette al loro posto le cose. La coscienza, cioè Tu, comanda l’energia e non il contrario. Dicendo che la vita è energia, l’energia precede la coscienza e quindi tu sei schiavo dell’energia.
La musica non è vita. E’ energia.
I pensieri nella tua testa, non sei tu. Non sono la vita. Sono energia.
Il tuo corpo non è vita, non sei tu. E’ energia nella forma di un corpo.
Quando osservi queste cose prende vita la vita. Prima di allora la vita non esiste.
La coscienza non è i pensieri nella tua testa, la morale, il giusto o sbagliato, il bello e il brutto, il positivo e il negativo, la luce e il buio queste cose sono solo l’espressione della coscienza. Nemmeno le tue azioni sono coscienza. Sono energia in movimento, in manifestazione. Quando sei presente nell’azione questa azione diviene vita e non un impulso meccanico.
Qualsiasi sensazione, emozione e qualsiasi cosa pensi, si trova all’interno della tua coscienza. Se le osservi come un cielo limpido e sconfinato osserva le nuvole e le increspature del mare allora sei presente. Altrimenti sei semplicemente schiavo dell’energia.
La vita non prende vita.
E cerchi energia all’esterno.
Soltanto quando l’Osservatore è cosciente di sè stesso può godere dell’energia in tutte le sue forme…poichè sa di non essere energia quindi può assaporarla sbucciarla gustarla provarla sentirla veramente. Se ti confondi con l’energia ti illudi di essere quello che non sei e la vita non esiste.
Quando fai l’amore con l’altro lui non può rubarti energia e tu non dovresti dargli la tua. I due corpi si uniscono e non è vero che si fondono. E’ una finzione. Fanno finta di fondersi. Si scoprono. Due eterni sconosciuti che fanno l’amore sempre per la prima volta. Devi essere presente in casa. Solo così fai l’ Amore.
L’ amore si consuma tra due esseri sovrani che godono della vita nella vita.
Daniele Lorefice
Due eterni sconosciutiultima modifica: 2019-08-29T05:43:26+02:00da victoria_ignis
Reposta per primo quest’articolo
Post Categories: Senza categoria

Lascia un commento