Per chi lo fai?

Investi un cane per strada e gli presti soccorso per non aver rimorso di averlo abbandonato.

Presti soccorso a una persona che non vuole saperne di prendersi responsabilità di se stesso e lo fai perchè altrimenti avresti il senso di colpa per non aver fatto nulla per aiutarlo e potrebbe morire.

La domanda vera è: per chi lo fai?

L’ipocrisia è una brutta bestia perchè si nasconde in vesti decorate, ma per un occhio attento che non si fa distrarre dalle ”belle” parole e dai ”bei” gesti e che bada alla sostanza questi scenari sono palesi. Le dinamiche interne sono alla luce del sole.

E’ questa l’empatia.

Il passaggio di un virus da una persona all’altra come gesto di ”benevolenza” è soltanto stupidità.
La verità è che nella tua vita esisti soltanto tu e ogni azione che fai la fai soltanto per te stesso e nessun altro.

Quando vomiti i tuoi problemi all’altro e l’altro li assorbe per ”amicizia” e ”amore” in realtà stai compiendo un atto distruttivo per te stesso e per altro e mostra una totale mancanza di onestà e amore sincero, amore vero. Chi vomita merda non si prende responsabilità di se stesso e comunque chiede orecchie e attenzione soltanto per alleggerirsi del veleno emotivo. Il gesto lo fa soltanto per se stesso. Chi presta ascolto alla merda altrui lo fa perchè si nutre di tale sostanza e si convince sempre di più che il mondo è crudele e serve cambiarlo con un gesto di vicinanza. Non mangeresti mai le feci di un’altra persona per esserle vicino, e non è certo cosi che crei un cambiamento, mantieni la situazione inalterata. Non mangeresti nemmeno le tue… di feci.
Non mangeresti mai dal sacchetto della spazzatura… eppure la spazzatura psicologica, essendo invisibile, è quella di cui ogni persona addormentata si nutre per mantenere l’immagine della brava persona salvatrice.

Non c’è niente di divino in questo. E denuncia una certa dose di odio verso la propria vita.

L’empatia esiste soltanto quando interiormente si è risoluti. Quando al tuo interno, nel tuo cuore e nella tua mente, comprendi chiaramente cosa spinge le persone ad agire in una determinata maniera e provano quello che provano, perchè ci sei passato e dopo l’integrazione hai capito l’abuso. Allora la spazzatura non ha più presa su di te poichè la vedi con la luce della consapevolezza e la trasmuti… avendo una vibrazione superiore. Non perpetui più l’abuso verso te stesso assorbendo spazzatura altrui. L’abuso che hai fatto solamente a te stesso.

L’empatico non ha ferite irrisolte. Non ha rimpianti, non ha rimorsi e non ha sensi di colpa. E soltanto in questo modo induce l’altro a guardarsi bene negli occhi e a fare una scelta diversa dal vittimismo.

L’empatico non è ipocrita e non tollera manipolazione e abuso. Non fa mai danni a se stesso.. Lascia che la merda degli altri rimanga a loro e li ama davvero riconoscendo e rispettando sempre il loro libero arbitrio.

Lo so che è dura ammetterlo per chi gioca al gioco del salvatore perchè non avrebbe più seguaci e sarebbe costretto a scendere dal piedistallo e diventare invisibile.

E vedere la sua reale Solitudine.

 

Daniele Lorefice

Per chi lo fai?ultima modifica: 2019-10-12T11:38:18+02:00da victoria_ignis
Reposta per primo quest’articolo
Post Categories: Senza categoria

Lascia un commento