Dare e ricevere Amore

Dare e ricevere amore: non vi suona strano?

L’ Amore non è un oggetto. Non è qualcosa di tua proprietà.Non è in vendita. E’ l’energia che permea tutta la creazione. In questo momento ogni cosa visibile e invisibile sta all’interno del campo infinito dell’energia amorevole. Non c’è cosa che sia stata creata che non sia permeata dall’Amore.
Non è mai veramente possibile scambiarsi l’Amore come fosse un oggetto. Non puoi sottrarre questa energia alla creazione per darla a qualcun altro.L’ Amore non è divisibile, non si può moltiplicare, non si può aggiungere e nemmeno sottrarre nella creazione.
L’ Amore che percepiscono gli umani è qualcosa che riguarda la propria capacità interna di percepirlo e riguarda l’apertura del cuore. Più un frammento di cuore è aperto e più è in grado di percepirlo. Ogni persona porta in sè un frammento dell’Unico Grande Cuore. E’ qualcosa che interessa nello specifico ogni umano. Non è qualcuno a dartelo dall’esterno.

Quando percepisci un solo attimo di Amore al tuo interno senti di essere eterno. Scompare la paura e il limite. Ma questa percezione riguarda solo ed esclusivamente te.Tu credi di innamorati di un’altra persona, ma in verità ti stai innamorando sempre di più di te stesso. Il tuo cuore si sta aprendo verso una nuova dimensione, una nuova percezione.

L’ Amore non è un’emozione. Se fosse l’emozione sarebbe limitato alla temporaneità. Quindi, in verità, non dai Amore a nessuno e non ricevi Amore da nessuno. Lo ricevi soltanto aprendo sempre di più il tuo cuore per te stesso affinchè tu possa vibrare nella dimensione in cui l’amore coincida con ogni momento della tua vita… che esistano altre persone o no. Quando vibri costante nell’Amore e il tuo cuore e spalancato non è necessario ce tu faccia qualcosa per dimostrare Amore. La tua vibrazione, essendo superiore e pura, influisce sulle persone che ti stanno vicino e sulla materia che entra in contatto con te.

 

Daniele Lorefice

Dare e ricevere Amoreultima modifica: 2019-10-13T10:40:21+02:00da victoria_ignis
Reposta per primo quest’articolo
Post Categories: Senza categoria

Lascia un commento